Come ti “ingaggio” sui social media (Vol. 2)

Come ti “ingaggio” sui social media (Vol. 2)

Come ti ingaggio sui social media

Social Media tool per “ingaggiare” e coinvolgere nuovi utenti? Riprendiamo un discorso già iniziato per segnalarti qualche nuova risorsa da aggiungere alla tua collezione.


Coinvolgere sui social media è prioritario ma il coinvolgimento passa per una programmazione delle nostre attività sociali secondo un piano editoriale ben definito.


Ne avevamo già parlato consigliandoti 11 tool utili (e poco conosciuti) per amplificare il tuo social media engagement.
Il nostro precedente post pare sia piaciuto e alcuni utenti ci hanno consigliato nei commenti qualche altro strumento che può effettivamente essere utile.
Ecco delle piccole recensioni con i relativi link ai nuovi social tool.
La lista aumenta e speriamo che – grazie ad essa – possa aumentare anche il coinvolgimento dei tuoi utenti.

 

1) PostPickr

Italianissima suite che ti permette di gestire in unico ambiente Profili Personali, Pagine Aziendali e Gruppi Facebook, Account Twitter, Profili Personali e Pagine Aziendali Linkedin.
Il tool offre un approccio prettamente editoriale alla gestione del tuo social media plan. Inoltre puoi provarlo e testarlo in tutti i modi in quanto attualmente è in versione Beta pubblica.
Con molta probabilità anche noi programmeremo questo post con PostPickr 🙂

http://www.postpickr.com/it


 2) PinAlerts

Si presenta in maniera un pò “datata” ma lo riteniamo abbastanza utile per chi lavora molto sul Visual marketing e quindi utilizza quotidianamente Pinterest.
PinAlerts ti permette appunto di creare degli Alerts in pochi istanti. Ogni volta che qualcuno “Pinna” un tuo contenuto ricevi una notifica in una manciata di secondi. PinAlerts ti permette anche di dire “Grazie” a chi pinna un tuo contenuto.
La cosa che riteniamo più interessante di questo tool (gratuito previa registrazione) è il fatto che sia multidominio
(puoi aggiungere avvisi per più domini da seguire) e che ti permette di seguire la concorrenza e vedere con che frequenza i tuoi competitor stanno ottenendo dei repins.

http://pinalerts.com/


3) TagBoard

Tagboard è un nuovo strumento per monitorare le parole chiave (aka hashtag) attraverso più canali social.

Molto utile per monitorare le conversazioni che ruotano attorno ad hashtag specifici su Twitter, Facebook, Instagram, Google e Vine. Basta inserire un hashtag in un box di ricerca per creare una scheda personalizzata piena di contenuti provenienti da tutte le piattaforme sociali.
Molto utile per il Brand Monitoring, per controllare il proprio marchio o i brand dei propri clienti ed è particolarmente utile ai piccoli imprenditori che non vogliono investire tanti soldi per il monitoraggio sui social media.

TagBoard è altrettanto utile anche per la Content Curation, visto che è un ottimo strumento per trovare contenuti (notizie, conversazioni, keywords, articoli) su un argomento specifico.

https://tagboard.com/


4) Compfight

E’ risaputo: le foto sono un ottimo modo per coinvolgere le persone sul tuo blog. Una bella foto può catturare l’attenzione degli utenti anche (e soprattutto) quando qualcuno condivide il tuo post su Facebook o su altri social media.
E’ anche risaputo però che una bella fotografia può costare un sacco di soldi e,  con attività periodica di blogging, l’investimento può aumentare rapidamente.
Ed ecco una soluzione interessante: Compfight.

Questa web app cerca le foto di Flickr che hanno la licenza Creative Commons adatta anche per uso commerciale.

http://compfight.com/


5) Hootsuite

La più conosciuta, la più “anziana” (presente dal 2008) e fra le più utilizzate suite per la gestione degli account social (oltre 10 milioni di professionisti in tutto il mondo lo utilizzano!).
L’altra volta non l’abbiamo recensita volutamente (se ne parla già in abbondanza sul web!), ma è stata citata nei commenti del precedente post e quindi una piccola recensione la facciamo anche noi.

Partiamo dalla Dashboard principale, dove puoi aggiungere (ed eliminare) alcune colonne che ti permettono di osservare i flussi di informazione e quindi ascoltare il pubblico e valutare il social sentiment. Qualcosa di molto utile ai fini della tua web reputation.
La suite è tradotta quasi del tutto in lingua italiana e l’assistenza clienti è molto rapida e funziona per davvero.

Ma il vantaggio di Hootsuite è che con un solo click riesci ad aggiornare praticamente tutto. Inoltre puoi personalizzare la tua esperienza di utilizzo della piattaforma attraverso oltre 80 app ed estensioni.
Hootsuite ti offre una versione gratuita utile per utilizzo personale ma molto limitata (solo 3 profili social e molte altre limitazioni). Puoi provare però la versione PRO per 30 giorni (fino a 100 profili social). La versione PRO costa 7,99 € al mese e se non ti basta c’è anche una versione Enterprise con gestione senza limiti dei profili. Per capire come iniziare ad utilizzare la piattaforme visita l’Help Center

https://hootsuite.com/it-it

Conoscevi già questi strumenti? Ne conosci altri validi?
Commenta pure e facci conoscere il tuo parere!


11 Strumenti gratuiti per amplificare il vostro Social Media Engagement

LEGGI ANCHE

11 Strumenti gratuiti per amplificare il vostro Social Media Engagement



Credit Photo Wrench Red By Kyle May su licenza Creative Commons

Francesco Rienzi
Francesco Rienzi
Digital Strategist, creativo, docente e innovatore. Esperto di web marketing, owner Rienzi Comunica e community manager presso Coworking Varese.